Lasciatevi sedurre da luoghi incantati. Terra Moretti Resorts Scopri le nostre strutture
Carmen Moretti e Martino de Rosa; visionari dei trend di consumo nel segmento alto di gamma, lei nell'ospitalità e lui nell'ambito del food&beverageCarmen Moretti con i suoi genitori e sorelleCarmen Moretti con i figli

Carmen Moretti De Rosa

Carmen Moretti, classe ‘68, lavora dai primi anni novanta nel gruppo fondato dal padre Vittorio Moretti a Erbusco, in Franciacorta (BS). La sua crescita professionale è avvenuta in parallelo con lo sviluppo dell’impresa di famiglia, oggi modernamente organizzata in una holding, denominata Terra Moretti, alla quale fanno capo 11 imprese, concentrate in 3 principali settori di attività: l’edilizia industriale, le aziende vitivinicole e gli hotel di categoria extra-lusso. Nell’attuale configurazione del gruppo, Carmen Moretti ricopre oggi le seguenti cariche:

  • amministratore delegato della divisione alberghiera della Holding Terra Moretti, TerraMorettiResorts, rappresentata dagli hotel L’Albereta, L’Andana e Casa Badiola;
  • responsabile delle strategie di comunicazione della Holding Terra Moretti;
  • vicepresidente della Holding Terra Moretti.

Ognuno di questi incarichi giunge a compimento di un lungo periodo di formazione, intrapreso dopo la maturità linguistica e un Master in “Marketing e gestione aziendale” presso l’Ipsoa di Milano.

Terminati gli studi, Carmen Moretti affianca per due anni l’amministratore delegato della sub-holding attiva nell’edilizia industriale, Moretti Industria delle Costruzioni. In questo periodo di formazione, entra in contatto con tutti i settori dell’attività edilizia, ma in particolare con il settore finanziario e amministrativo, seguendo lo sviluppo dell’attività immobiliare che nel frattempo andava costituendo una divisione per lo sviluppo di attività nel settore alberghiero e turistico.

A partire dalla seconda metà degli anni ‘70, il padre Vittorio Moretti aveva infatti intrapreso un’importante e coraggiosa attività di valorizzazione del territorio di Franciacorta, fondando il primo progetto enologico, la cantina Bellavista, nata nel 1977 e oggi, dopo 30 anni, al vertice della produzione enologica mondiale, e costruendo intorno al progetto vinicolo una serie di attività turistico–alberghiere finalizzate a richiamare in Franciacorta un turismo elitario, capace di apprezzare le risorse paesaggistiche e culturali di un territorio vocato per tradizione a una viticoltura di eccellenza. Nasce nel 1985 il Golf Club di Franciacorta e l’anno successivo un piccolo club privato per amanti della cucina si trasforma nell’attuale ristorante “Mongolfiera dei Sodi”. Lo sviluppo di queste nuove attività era ormai confluito in una nuova divisione che acquisiva sempre più i contorni di una vera e propria area di business che si sarebbe rivelata strategica per la crescita di tutto il gruppo. Così Carmen Moretti si prepara con un ulteriore periodo di formazione presso alcuni degli hotel più esclusivi, dove apprende direttamente sul campo come si amministra, si gestisce e si promuove un hotel che ambisce a una clientela internazionale, amante del lusso e della cucina d’autore.

Due persone in particolare le faranno da mentore in questo mondo: il celebre chef Gualtiero Marchesi e Antonio Marson, l’allora direttore dell’hotel Splendido di Portofino, dove Carmen aveva trascorso alcuni mesi di apprendistato. Con loro, nel 1993, aprirà l’hotel L’Albereta, dando avvio in quell’anno a quello che sarà il suo principale impegno per i successivi 10 anni: la gestione delle politiche di sviluppo del settore hotellerie, in sinergia con il potenziale d’attrazione del settore enologico e del territorio. Nel corso di questi dieci anni, L’Albereta è entrata presto a far parte dell’esclusiva catena francese dei Relais & Chateaux e Carmen Moretti, grazie anche alla forza del nome Gualtiero Marchesi, ha internazionalizzato il marchio individuando i migliori partner sui mercati più promettenti per il settore dei consumi di lusso. Nelle tournée più importanti di Luciano Pavarotti si brindava con i Franciacorta di Bellavista e in ogni città maggiormente strategica per il mercato de L’Albereta veniva organizzata una cena di gala per i clienti dell’hotel, potenziali ed effettivi. Oggi L’Albereta, anche grazie a questa intensa attività di promozione, è una realtà riconosciuta a livello mondiale, avendo anche aumentato il proprio appeal nel 2003 con l’apertura dell’unico secondo centro medicale Henri Chenot, dopo quello di Merano.

Il successo di questo modello imprenditoriale ha richiamato verso il gruppo l’interesse di partner eccellenti. “Il processo di internazionalizzazione” – spiega Carmen Moretti – “è stato un passo importante nel quale ha avuto un ruolo primario mio marito, Martino de Rosa. Forte di un’esperienza di brokeraggio navale, ha portato nel nostro gruppo una cultura di impresa nuova, forse anche più aggressiva della nostra, ma sicuramente vincente. Con lui ho dato vita al progetto della holding di gruppo e a lui abbiamo affidato le strategie e gli  start-up. Siamo riusciti anche a tenere separate la vita privata e quella lavorativa, cercando di dividere i rispettivi ruoli in modo equilibrato”.

Così il celebre chef-manager Alain Ducasse entrò in società con il gruppo Terra Moretti per aprire nel 2004 in Toscana un resort che riproduce in una sola tenuta, un tempo appartenuta al Gran Duca di Toscana, tutti gli elementi che hanno determinato il successo de L’Albereta: un hotel esclusivo, la cucina di un grande chef, il campo da golf, il vino prodotto dalla tenuta e poco distante, a Suvereto, la cantina d’autore Petra, che Vittorio Moretti ha fatto progettare dall’architetto Mario Botta. Oggi Carmen Moretti è amministratore delegato dei due resort ed è impegnata nella definizione delle migliori politiche di marketing e comunicazione per la crescita e l’affermazione di un modello turistico che fonda la propria competitività su un valore unico e differenziante quale è il paesaggio e con esso il territorio, la sua cultura e la sua storia.

AtCarmen

Con oltre 20 anni di esperienza nel mondo del real estate e dell’hôtellerie con L’Albereta in Franciacorta e L’Andana in Toscana, e della ristorazione al fianco di Maestri come Gualtiero Marchesi e Alain Ducasse,  Carmen Moretti e Martino de Rosa hanno formalizzato con la società di sviluppo atCarmen la loro straordinaria expertise, internazionalmente riconosciuta.

LeoneFelice è solo l’ultima in ordine di tempo delle realtà di successo che hanno saputo realizzare. Visionari e precorritori dei trend di consumo nel segmento alto di gamma, Carmen Moretti per il settore dell’ospitalità e Martino de Rosa nell’ambito del food&beverage, rappresentano già da tempo punti di riferimento per imprenditori e investitori, italiani e stranieri, alla ricerca di partner  della massima affidabilità e autorevolezza cui affidare la gestione di ogni aspetto dello sviluppo del business in tali settori: dallo studio del concept, alle human resources, dalla gestione economica al marketing e alla comunicazione.

Oggi atCarmen porta nel mondo un modo di fare impresa tutto italiano, dove intuito, stile e capacità manageriali agiscono all’unisono con il successo.

AtCarmen è la protagonista nella rivoluzione del food di tutta L'Albereta Relais & Chateaux.

Proposte

Esplorate ogni angolo de L'Albereta e lasciatevi affascinare dalle sue magiche atmosfere.

  • LE TRADIZIONI DEL NATALE
    fino al 27 dicembre 2018
    LE TRADIZIONI DEL NATALE
  • Novità

    Scoprite tutte le novità, gli eventi e gli appuntamenti culturali con i quali potrete arricchire il vostro soggiorno a L’Albereta.

    Per saperne di più

SCOPRI tutte le offerte
+39 030 7760550