Il segreto di Matilde

Sulla collina più dolce di Franza Curta, c’è un posto che è un’alcova.
Al mattino, il naso guarda all’insù, guarda in alto verso il blu. Guarda dritto in faccia al cielo che si apre sopra al tetto de L’Albereta. Lì, il risveglio di Luna, Amaranta, Angelica e Valeria, è un’attesa.
Tutto attorno c’è il rigore, che delle vigne un po’ brunite mette in ordine anche l’edera. Impertinente! La stessa che verso sera arrossisce in un abbraccio, e che al mattino si fa timida di rugiada.
È Matilde che ha un segreto, in arrivo con passo fiero.
Lo stringe sotto al suo mantello ondeggiante in color lilla. Il lilla è l’ultimo dei sette colori dello spettro della luce, in mezzo fra il rosso e il turchino. Su indizio, sono quattro. Sono quattro le lettere che si compongono in una parola che sarà un appuntamento. 

Booking direct via our hotel website is the best way to book.