La Bottega di Mariella

Uno spazio intimo, dai toni delicati; e non parliamo solo di cromie. Il nome riprende le atmosfere dei negozi che c’erano una volta e che oggi non ci sono più: le botteghe.

Dove i rapporti sono schietti ed onesti. Dove tra chi sta davanti e chi sta dietro il banco c’è un grande rispetto ed una straordinaria complicità. Dove non si va solo per fare un acquisto ma anche per scambiare qualche chiacchiera ed aggiornarsi sulle ultime novità.

Un nome, quello di Mariella, dedicato alla donna straordinaria da sempre al fianco di Vittorio Moretti.

La Bottega di Mariella è un piccolo scrigno, dentro il quale rifugiarsi e divertirsi a scoprire oggetti preziosi, frutto di una ricerca che spazia in ogni dove.

Lo gestisce con straordinaria competenza e passione Giovanna Tedeschi, grande esperta di moda e di tutto ciò che è definibile lusso. Un lusso che non ha bisogno di esibirsi o di essere urlato, ma che è riconoscibile in mille piccoli dettagli: l’artigianalità di un cachemire, il taglio perfetto di un abito, le suggestioni di una fragranza creata da un “naso” straordinario, la preziosità di un gioiello unico perché fatto a mano.

La sua ricerca non conosce soste e non si lascia fermare da alcun confine: dall’Italia al Vietnam, dagli Stati Uniti all’India. Il meglio che il mondo possa offrire si ritrova qui, in questo angolo segreto de L’Albereta.

Non a caso, dunque, la Bottega di Mariella è l’unico spazio nel quale si possano acquistare direttamente i vini del Gruppo Terra Moretti: Bellavista, Contadi Castaldi, Petra e Tenuta La Badiola.

E a proposito di vini, la Bottega di Mariella è il solo spazio autorizzato a vendere una assoluta rarità: il Vigna Leone, chardonnay in purezza di rara eleganza, prodotto dal vigneto privato de L’Albereta e vinificato da Bellavista.  Introvabile altrove, perché non in commercio, è il più sincero souvenir de L’Albereta.